Terremoto centro Italia

I Salesiani cooperatori della Regione Italia Medio Oriente e Malta si stanno muovendo per pensare a progetti di aiuto per le zone terremotate del Centro Italia. Non si prevedono interventi sulle infrastrutture, ma azioni mirate che tengano conto del nostro specifico di Salesiani.
Ecco un riassunto della situazione.

 
Zona ARQUATA del TRONTO
Abbiamo incontrato Don Paolo Sabatini, delegato di Pastorale Giovanile della Diocesi di Ascoli Piceno incaricato dal Vescovo di coordinare l’emergenza, al quale abbiamo offerta la nostra disponibilità ad azioni verso i ragazzi e giovani del territorio. Ci è stata chiesta la disponibilità ad entrare in rete con altre associazione che opereranno sul territorio. Diversamente, vista la situazione, non c’è spazio per interventi da “singoli” che potrebbero in alcuni casi essere più di ostacolo che di aiuto.
Siamo stati inseriti nelle associazioni che hanno dato la disponibilità a collaborare al “Progetto Educativo Pomeridiano” che dovrebbe partire al più presto e durerà fino a maggio 2017.
Zona AMATRICE
La ICC ha tenuto contatti con il Vescovo di Rieti e l’Ispettore illustra sottolinea gli impegni presi per l’assistenza sacerdotale, per l’organizzazione di un’estate ragazzi 2017 e per la costruzione di una struttura per attività giovanili. Anche qui c’è spazio per noi nelle attività da svolgersi durante il periodo estivo.
Zona USSITA
E’ in piena emergenza e non ancora preventivata alcuna attività specifica, anche perché questa situazione si è aggiunta da poco, ed ora le priorità sono gli alloggi con l’arrivo dell’inverno.

Start a Conversation