Iscrizioni Auronzo 2020

Ciao a tutti!

A questo link trovate tutte le info necessarie per i prossimi esercizi spirituali ad Auronzo di Cadore. Come saprete quest’anno avremo come relatore don Pascual Chavez, Rettor Maggiore Emerito. Se siete di fretta, eccovi il link per scaricare direttamente il modulo di iscrizione.

Le iscrizioni devono pervenire entro il 30 maggio 2020 alla mail iscrizionicoopine@gmail.com

L’arrivo dei salesiani in Terra Santa risale al 1891. In prima linea nella regione AVV 18.8.19

IL REPORTAGE

I salesiani in prima linea nella regione. Da scuole e oratori a “laboratori di carità” come il forno o la cantina, le opere sui passi di Don Bosco per garantire ai giovani e agli ultimi un futuro nel segno della speranza

Pane ed educazione per la Terra Santa Continua la lettura di “L’arrivo dei salesiani in Terra Santa risale al 1891. In prima linea nella regione AVV 18.8.19”

Messaggio del Papa per la 53ª Giornata mondiale delle comunicazioni sociali AVV 25.1.19

Internet «rappresenta una possibilità straordinaria di accesso al sapere», ma è anche «uno dei luoghi più esposti alla disinformazione e alla distorsione consapevole e mirata dei fatti e delle relazioni interpersonali, che spesso assumono la forma del discredito ». La rete poi «è un’occasione per promuovere l’incontro con gli altri», ma «può anche potenziare il nostro autoisolamento, come una ragnatela capace di intrappolare». Ecco quindi che il web deve essere fatto non «per intrappolare, ma per liberare». Lo scrive papa Francesco nel Messaggio, pubblicato ieri, per la 53ª Giornata mondiale delle comunicazioni sociali che quest’anno si celebra, in molti Paesi, domenica 2 giugno, Solennità dell’Ascensione del Signore. Il Messaggio del Pontefice, che riproduciamo integralmente in questa pagina, è stato diffuso come da tradizione nel giorno in cui la Chiesa celebra la memoria liturgica di San Francesco di Sales, patrono dei giornalisti. Ed ha come titolo «’Siamo membra gli uni degli altri’ (Ef 4,25). Dallesocial network communitiesalla comunità umana». Nel testo il Pontefice denuncia l’uso dei social per fomentare «spirali di odio» e «ogni tipo di pregiudizio», nonché i rischi del cyberbullismo, del narcisismo e dell’autoisolamento che porta al fenomeno degli ‘eremiti sociali’. Papa Francesco inoltre ribadisce che la rete deve fondarsi «sulla verità» e non «sui ‘like’». ‘Il Messaggio ha raccolto il plauso di Raffaele Lorusso e Giuseppe Giulietti, segretario generale e presidente della Federazione della Stampa: «È un’esortazione e un invito alla riflessione».(G.C.) Continua la lettura di “Messaggio del Papa per la 53ª Giornata mondiale delle comunicazioni sociali AVV 25.1.19”

Contraccezione e aborto in Africa: il punto è la vera difesa dell’umano Botta e risposta AVV 25.1.19

Dal medico e consigliere lombardo di «+Europa» Michele Usuelli la spiegazione del discusso stanziamento di un milione di euro dal bilancio regionale per contraccettivi in Africa. Una scelta che non tiene conto del «fattore umano»: è lo sviluppo, specie della risorsa femminile, il vero fattore di liberazione del continente dalla povertà, e non politiche paternalistiche come il taglio forzoso del numero di figli per donna

Continua la lettura di “Contraccezione e aborto in Africa: il punto è la vera difesa dell’umano Botta e risposta AVV 25.1.19”

Cooperatori 3D a Conegliano

Domenica 13 gennaio, noi aspiranti del Nord-Est, accompagnati dai cooperatori e dai delegati, abbiamo partecipato alla giornata di formazione “Beati nell’evangelizzazione e nella testimonianza”.

Abbiamo iniziato subito con la messa, in cui don Jean si è soffermato sulla figura di Giovanni Battista che non concentra l’attenzione su di sé, ma indica Gesù e con pazienza gli prepara il terreno in cui seminare la Buona Novella, donando speranza ai cuori e attendendo il tempo opportuno, senza affrettarsi subito a dare risposte e fare qualcosa di importante. Continua la lettura di “Cooperatori 3D a Conegliano”

Torreglia 2018

Pace, confronto con la Parola, mattoni su cui fondare la costruzione della nostra casa.

Gli esercizi spirituali di Torreglia quest’anno sono stati momento di scoperta e di incontro. Scoperta delle case di alcuni personaggi del Vangelo (Maria e Giuseppe, Marta e Maria, Giairo, Pietro, Zaccaria ed Elisabetta) e del loro incontro con Dio, riscoperta del silenzio e della condivisione fra di noi. Incontro con il Signore nel silenzio, nella preghiera e nell’Eucaristia incontro fra di noi nei momenti conviviali. Continua la lettura di “Torreglia 2018”

Sorpresi da Dio fecondo di vita (Cesuna 2018)

Una delegazione di Salesiani Cooperatori del Centro Locale di Schio ha partecipato a fine Agosto ad una originale 3 Giorni di Esercizi Spirituali a Cesuna, sul nostro Altopiano di Asiago. Con mio marito Fabio attendavamo trepidanti questi giorni di Ascolto / Preghiera, per ricaricare le pile,alla luce inoltre del fatto, che questi Esercizi sono stati”al Femminile”, cioè le Relatrici erano tutte Teologhe, laiche o consacrate; certo una sfida, un’apertura attesa al mondo femminile che studia, si documenta, interiorizza, Crede e diviene Alto portavoce del Sacro, del Divino. Continua la lettura di “Sorpresi da Dio fecondo di vita (Cesuna 2018)”

Pronti per l’estate!

Buongiorno a tutti!
Pronti per l’estate? Come sapete per dedicare tempo di qualità al Signore abbiamo preparato per voi gli esercizi spirituali di Auronzo (maggiori info qui ) e Torreglia (vedi qui).
Se volete direttamente scaricare il modulo per iscrivervi ad Auronzo, cliccate qui.

Terzo Meeting!

#soloperamore ci siamo incontrati dal 28 aprile al 1 maggio scorsi a Falerna Marina per il 3° meeting regionale dell’associazione.
Abbiamo incontrato
1. lo Spirito Santo e la sua azione nei momenti di preghiera insieme e nella relazione di don Giuseppe Bucellato sul tema “discernere e agire nello Spirito”,
2. Marco Rodari, clown nelle zone di guerra
3. Giuliana e Davide Cardogna, salesiani cooperatori di Ancona che hanno accolto nella loro casa una migrante minore non accompagnata e il suo bimbo
4. Il venerabile Francesco Convertini (“fare con amore le cose, anche quelle piccole”) e San Francesco da Paola (“A chi ama Dio tutto è possibile”)
5. Alcuni nostri confratelli cooperatori del Medio Oriente (Siria e Libano) e dell’Albania
E, soprattutto ci siamo incontrati e abbiamo condiviso le motivazioni che ci spingono ad agire nella vita di tutti i giorni, che ci spingono ad essere salesiani cooperatori, testimoni del Risorto.
Grazie a chi era presente, a chi ha organizzato tutto, a chi ha documentato tutto, a chi ci ha fatti ridere e a chi ci ha fatti riflettere. Grazie di essere Famiglia Salesiana.