Pronti per l’estate!

Buongiorno a tutti!
Pronti per l’estate? Come sapete per dedicare tempo di qualità al Signore abbiamo preparato per voi gli esercizi spirituali di Auronzo (maggiori info qui ) e Torreglia (vedi qui).
Se volete direttamente scaricare il modulo per iscrivervi ad Auronzo, cliccate qui.

Terzo Meeting!

#soloperamore ci siamo incontrati dal 28 aprile al 1 maggio scorsi a Falerna Marina per il 3° meeting regionale dell’associazione.
Abbiamo incontrato
1. lo Spirito Santo e la sua azione nei momenti di preghiera insieme e nella relazione di don Giuseppe Bucellato sul tema “discernere e agire nello Spirito”,
2. Marco Rodari, clown nelle zone di guerra
3. Giuliana e Davide Cardogna, salesiani cooperatori di Ancona che hanno accolto nella loro casa una migrante minore non accompagnata e il suo bimbo
4. Il venerabile Francesco Convertini (“fare con amore le cose, anche quelle piccole”) e San Francesco da Paola (“A chi ama Dio tutto è possibile”)
5. Alcuni nostri confratelli cooperatori del Medio Oriente (Siria e Libano) e dell’Albania
E, soprattutto ci siamo incontrati e abbiamo condiviso le motivazioni che ci spingono ad agire nella vita di tutti i giorni, che ci spingono ad essere salesiani cooperatori, testimoni del Risorto.
Grazie a chi era presente, a chi ha organizzato tutto, a chi ha documentato tutto, a chi ci ha fatti ridere e a chi ci ha fatti riflettere. Grazie di essere Famiglia Salesiana.

La Festa del Cooperatore a Trento

Benvenuti a Trento!

L’8 aprile questo era uno dei vari cartelli che aspettavano i cooperatori della provincia Nordest pronti alla loro riunione annuale.  Circa 200 persone si sono ritrovate all’ istituto salesiano Maria Ausiliatrice di Trento per una giornata di formazione e di famiglia e sono state accolte da cooperatori salesiani e salesiani sorridenti, accompagnati da una tazza di caffè e molte torte.

Dopo scambi di saluti e abbracci fra chi non si vedeva da un po’ di tempo, ci siamo riuniti in teatro per esaminare il tema della giornata: “Da mihi animas, coetera tolle” Questo è il motto della famiglia salesiana e Piermario Riva ha spiegato ai presenti come Attilio Giordani lo ha messo concretamente in pratica nella sua vita. Attilio è stato oratoriano dai nove anni in poi, presso l’oratorio salesiano di Sant’Agostino a Milano. E’ stato soldato nel corso della seconda guerra mondiale, marito e padre, dipendente della Pirelli. E’ stato uomo di preghiera e punto di riferimento per i suoi ragazzi di catechesi e per tutte le persone che incontrava e ha costruito la sua santità nel quotidiano, con la Messa quotidiana seguita dalla meditazione al mattino, una giornata di lavoro impegnato, il saluto al Santissimo e l’oratorio al pomeriggio, la vita in famiglia,… Sentir parlare uno dei suoi ragazzi è stato momento di ricchezza che ha fatto toccare con mano la possibilità di essere davvero santi partendo dalla vita di ogni giorno. Un’interessante approfondimento è stata la mostra su Attilio che era stata preparata dal centro di San Donà e che abbiamo potuto vedere nei tempi liberi.

Dopo una breve pausa (in questi incontri le pause sono ricchezza di incontro fra persone),  abbiamo celebrato la Messa. Al suo interno abbiamo avuto la grande gioia di avere la promessa come Salesiano Cooperatore di Francesco Doneddu. E’ festa grande poter accogliere un nuovo confratello come parte della famiglia salesiana e da festa grande è stato il pranzo condiviso insieme sotto il tendone preparato nel cortile della casa salesiana e preparato da cooperatori, aspiranti, simpatizzanti e amici del centro di Trento. Come da tradizione il pranzo si è concluso con una lotteria a premi.

Dopo pranzo abbiamo fatto una passeggiata nel centro di Trento e concluso la giornata insieme con una preghiera in Duomo. Poi con vari ritmi e a varie velocità ognuno è tornato alla propria casa.

Grazie ai cooperatori del centro di Trento e a tutti quelli che hanno collaborato per la riuscita di questa fantastica festa. E’ stata una grande gioia sentirsi accolti. Grazie ad ognuno dei partecipanti che ha portato e condiviso la sua ricchezza. Grazie a Piermario che ci ha fatto conoscere meglio Attilio Giordani. Ci rivedremo tutti il prossimo anno!

Se volete più foto, guardate qui!

Festa del Cooperatore a Trento

Tutti pronti per la Festa del Cooperatore?

Quest’anno ci troveremo domenica 8 aprile a Trento per la festa del cooperatore, un momento di formazione, di condivisione, di allegria insieme! Iscrivetevi entro il 24.03 a coop@salesianinordest.it

“#New media: scopriamone i vantaggi con un uso consapevole”.

Lunedì 29 gennaio 2018, presso il teatro Don Bosco, i Salesiani Cooperatori dell’Oratorio di Chioggia hanno organizzato una conferenza dal titolo “#New media: scopriamone i vantaggi con un uso consapevole”.

Ospite principale e relatore don Mariano Diotto, direttore del dipartimento di comunicazione IUSVE, il quale ha approfondito il tema delle nuove tecnologie e dei social network valutandone vantaggi, svantaggi, attenzioni e molteplici usi. Continua la lettura di ““#New media: scopriamone i vantaggi con un uso consapevole”.”

Promesse al centro di Belluno!

Domenica 4 febbraio 2018 presso la chiesa di San Giovanni Bosco in Belluno, nel corso della messa delle 11, Annamaria e Francesca, mamma e figlia, hanno fatto la Promessa per entrare a far parte del terzo ramo della Famiglia Salesiana: l’associazione dei Salesiani Cooperatori.

Luca Lonardi, coordinatore del centro locale, ha presentato le due aspiranti alla comunità.

Particolarmente coinvolgente per tutta l’assemblea è stato il momento della promessa, quando la coordinatrice provinciale Francesca Vallongo, le ha invitate pubblicamente a spiegare il significato di questo gesto, ed hanno confermato con emozione la loro volontà di diventare “vere salesiane nel mondo”, realizzando così la vocazione alla santità in una missione giovanile e popolare secondo lo spirito di Don Bosco. Continua la lettura di “Promesse al centro di Belluno!”

Eucaristia per San Francesco di Sales a Treviso

Come da tradizione del centro di Mogliano, sabato 27 Gennaio, si è tenuta un’ Eucaristia per San Francesco di Sales presso il monastero della visitazione a Treviso
Per chi ha potuto c’è stato il ritrovo all’Astori, per partire come Centro in una sorta di ” cammino patrocinato dal vescovo francese ” , la paterna bontà che ispirò Don Bosco.
In chiesa una bella celebrazione, presieduta dall’Ispettore don Roberto Dal Molin, concelebrata assieme alla comunità Salesiana dell’ Astori con noi tutti
( Salesiani Cooperatori, una suora di Zerman, fedeli, e i genitori dei ragazzi del
“celestiale” coretto a piu’ voci delle medie dell’ Astori ).
Al termine vi e’ stato un momento di festa con un rinfresco organizzato dal monastero.
Cosa portarci a casa dopo questa esperienza ? Continua la lettura di “Eucaristia per San Francesco di Sales a Treviso”

3° Meeting Associazione Salesiani Cooperatori

Eccovi le notizie sul prossimo Meeting Regionale della nostra associazione.

  1. Si svolgerà presso vicino a Lamezia Terme all’ Hotel Villaggio Eurolido dal 28 aprile 2018 (primo pomeriggio) a
  2. l 1 maggio 2018 (dopo il pranzo).
  3. Il tema sarà: SOLO PER AMORE Discernere e agire nello Spirito Il tema prende spunto dal documento preparatorio del prossimo Sinodo sui Giovani, nel quale si affronta il tema del Discernimento. Lavoreremo su questo tema guardando anche quanto dice Papa Francesco: “Non
    opporre resistenza allo Spirito Santo: è questa la grazia che io vorrei che tutti noi chiedessimo al Signore: la
    docilità allo Spirito Santo, a quello Spirito che viene da noi e ci fa andare avanti nella strada della santità,
    quella santità tanto bella della Chiesa. La grazia della docilità allo Spirito Santo.”
  4. Destinatari: tutti i Salesiani Cooperatori della Regione, Delegati e Delegate.

Per le iscrizioni e per eventuali richieste, mandatemi una mail entro sabato 10 marzo 2018.

La gioia e lo stupore di un incontro: dalla ricerca alla consapevolezza

Gioia. Stupore. Ricerca. Consapevolezza: queste le parole che hanno fatto da linea – guida all’incontro degli aspiranti Salesiani Cooperatori il 12 novembre 2017 a Mestre.

Un incontro avviato con la Santa Messa, durante la quale don Jean Rebellato ci ha fatto riflettere su un  desiderio vivo in ciascuno, pur tra le difficoltà quotidiane: quello di cercare la Voce che ci guida verso il Paradiso, in mezzo a molte voci false o inutili, accompagnati dalla forza della Grazia che non viene meno. Un pensiero che don Jean ha declinato con le parole di Don Bosco “Pane, lavoro e Paradiso”.

 

Lo stupore dell’incontro con Parola e Pane già aveva avviato una domenica speciale.

Continua la lettura di “La gioia e lo stupore di un incontro: dalla ricerca alla consapevolezza”

Chi ama educa: il discernimento

Domenica 25 settembre a Mestre, come ogni anno, si è svolto il Convegno di Pastorale Giovanile “Chi ama educa”. Quest’anno era il primo di una programmazione tematica triennale attorno al Sinodo sui giovani.

Si è parlato di discernimento, partendo dalla lectio divina tenuta da don Bonato sul vangelo di Giovanni (Gv 11, 1-45) che parla del ritorno alla vita di Lazzaro, descrivendo l’incontro fra Cristo e Marta. Successivamente il professor Biagi ha fatto un’introduzione principalmente storica su “La pratica del discernimento”, nata con l’uomo e che continua ad oggi. Continua la lettura di “Chi ama educa: il discernimento”

Auronzo 2017

Ciao a tutti!

A questo link, potrete trovare i materiali della settimana di spiritualità: il materiale di suor Erta e gli articoli sul fine vita.